Spiegare il Coronavirus ai bambini

Spiegare il Coronavirus ai bambini

Come Spiegare il Coronavirus ai bambini

Siamo tutti coinvolti in questo ciclone che sta attraversando la nostra vita, siamo tutti colpiti, alcuni spaventati e intorno a noi le notizie si avvicendano creando preoccupazione. Già! E noi siamo adulti e possiamo “difenderci” possiamo informarci ma come fanno i bambini? 

Mio figlio ha mostrato molta preoccupazione e ho dovuto affrontare, come molti di voi, il dilemma di come veicolare questa informazione. Ho cercato in rete e ho trovato alcuni consigli che vorrei condividere con voi per darvi alcuni spunti su come spiegare ai più piccoli il coronavirus. 

Il consiglio di oggi è quello di Telefono Azzurro condiviso sul sito del Ministero della Salute che aiuta noi genitori dandoci alcuni spunti per affrontare l’argomento senza rischiare di creare confusione e facendo in modo che la comunicazione sia efficace con l’intento di non creare panico e dissipare il più possibile i loro dubbi e le loro paure. Vi riportiamo di seguito come spiegare il coronavirus ai bambini con un decalogo molto interessante.

I consigli di Telefono Azzurro

  1. Prima di introdurre l’argomento del Coronavirus con i bambini e gli adolescenti, o di condividere notizie, assicurati di esserti informato sufficientemente e tramite fonti attendibili
  2. Supervisiona, per quanto possibile, l’esposizione dei più piccoli alle notizie a riguardo, prevenendo la sovraesposizione e il controllo eccessivo della situazione
  3. Cerca di trovare il tempo e la tranquillità necessari per stare insieme ai tuoi figli e offri loro uno spazio di dialogo
  4. Ascolta tutte le loro domande, anche se ripetitive, insistenti e contraddittorie e rispondi con sincerità. Non fornire troppi dettagli, che potrebbero essere fonti di preoccupazione
  5. Accogli le loro eventuali paure e timori, anche se possono sembrare eccessivi. Anche se non sei in grado di fornire una risposta specifica, l’importante è essere presenti e preservare la stabilità
  6. Utilizza parole adatte alla loro età, scegliendo termini comprensibili per spiegare quello che sta succedendo
  7. Presta attenzione a possibili manifestazioni di paure e di ansia, che possono esprimersi in diversi modi, per esempio, reazioni psico-somatiche o variazioni nel comportamento
  8. Rassicurali sul fatto che la routine non cambierà totalmente. Cerca di mantenere almeno alcune delle vostre abitudini a casa (per es. gli orari della cena, la visione di un film insieme)
  9. Attenersi alle indicazioni regionali e nazionali è molto importante, al fine di permettere azioni di prevenzione efficaci. Allo stesso tempo, è bene permettere momenti in cui i tuoi figli (e anche tu) possano mantenere i contatti con la propria rete sociale, anche grazie al supporto mondo digitale
  10. Segui i comportamenti indicati dalle linee guida del Ministero della Salute e promuovi la condivisione di queste buone abitudini all’interno della famiglia

Gli eventi in programma sul nostro sito

Come sapete il nostro sito condivide eventi per bambini e manifestazioni organizzate dalle attività che operano sul nostro territorio, purtroppo non essendo noi i diretti organizzatori non sempre possiamo essere informati tempestivamente sulla presenza a meno di tutto ciò che è presente sulla nostra agenda online. Vi invitiamo quindi a verificare personalmente con gli organizzatori degli eventi onde evitare spiacevoli inconvenienti. 

Se vuoi rimanere aggiornato su tutti gli eventi per bambini a Udine e provincia, iscriviti alla nostra Newsletter! Clicca mi piace e segui la nostra pagina Facebook, Instagram e Pinterest.

Dettagli Barbara Natali

Barbara Natali, romana classe 72, Assistente di Volo, Ingegnere di Volo, Pilota di Aerei. Ho smesso di volare e mi dedico a tempo pieno alla mia famiglia coltivando le mie passioni che vanno dal fai da te al cucito, dal web ai segreti di internet passando per la cucina e per la mia insaziabile voglia di sapere e di imparare.