Seggiolini Auto e nuova Normativa 2018

Seggiolini Auto e nuova Normativa 2018

Il tema in merito alla sicurezza in auto dei bambini è sempre molto sentito da noi mamme.

Proteggiamo i nostri bimbi dalle piccole cadute quando iniziano a camminare, li proteggiamo quando iniziano ad esplorare il mondo e con la stessa cura e attenzione dobbiamo proteggerli in auto

Le nuove disposizioni non riguardano i modelli già acquistati e in uso (quindi nemmeno i seggiolini di seconda mano), che si possono ancora usare e per cui non c’è obbligo di sostituzione. Di sicuro però i nuovi seggiolini sono più sicuri e quindi se state pensando di acquistarne uno nuovo, il consiglio è quello di optare per i prodotti che rispettino le norme più recenti.

LA NORMATIVA R 129 nota come I-Size introduce i seguenti punti sostanziali:

  • Il criterio di classificazione dei bambini e dei sistemi di ritenuta non più in base al peso ma all’altezza.
  • Obbligatorietà dell’installazione del sistema di ritenuta in senso contrario di marcia fino ai 15 mesi del bambino (prima era fino ai 9kg).
    Infatti fino ai 15 mesi il neonato presenta una fisiologica fragilità in testa e collo, parti che richiedono dunque una maggior tutela in quanto in caso di incidente sono quelle più esposte ai danni (vi ricordiamo che la testa di un neonato costituisce quasi un terzo del suo corpo risultando molto pesante e difficile da sorreggere per le ossa del collo ancora in fase di formazione). Se si pensa ai famosi “colpi di frusta” degli adulti in caso di incidente è facile immaginare quale shock possa causare alle fragili ossa del collo del neonato un contraccolpo provocato da un incidente automobilistico.
  • L’aggancio di un seggiolino auto con il sistema ISOFIX che riduce ampiamente il rischio di installazione non corretta, rispetto all’aggancio con le cinture di sicurezza del veicolo. Con il sistema ISOFIX, infatti, il seggiolino è saldamente ancorato al telaio dell’auto, grazie ad un sistema di connettori rigidi che segnalano anche se l’aggancio è avvenuto correttamente o meno. 
  • Nuovi crash test con impatti laterali e l’utilizzo di manichini più evoluti e dotati di più sensori. Questo comporta un ulteriore riguardo per testa e collo del bambino il cui “comportamento” in fase di urto laterale viene studiato per apportare migliorie al seggiolino al fine di garantire una maggiore tutela di queste delicate parti del corpo. Con le precedenti normative le prove dinamiche alle quali venivano sottoposti i dispositivi di ritenuta per l’omologazione, si limitavano solo agli impatti frontali e posteriori, tralasciando completamente gli incidenti laterali che invece secondo le statistiche avvengono con maggior frequenza.

COSA PREVEDE LA LEGGE ATTUALE

L’articolo 172 del Codice della Strada prevede l’obbligo dell’uso del sistema di ritenuta (seggiolino o alzatina) omologato e adeguato non più soltanto al peso ma anche all’altezza quindi per bambini fino ai 150 centimetri d’altezza circa 12 anni (limite che resta invariato). Un obbligo che è rimasto invariato, così come la sanzione.

Chi non rispetta le norme relative al trasporto dei bambini sul seggiolino rischia una multa che va dagli 80 ai 323 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente. In caso di recidiva, nell’arco di due anni, verrà sospesa la patente per un periodo tra 15 giorni e 2 mesi.

Dall’aprile 2008, tutti i seggiolini auto fabbricati prima del 1995 e omologati ai sensi delle norme ECE R44/01 e 44/02 sono diventati obsoleti e ne è proibito sia l’utilizzo che la vendita. È possibile utilizzare esclusivamente i seggiolini muniti dell’etichetta arancione di omologazione europea ai sensi delle normative ECE R44/03, ECE R44/04 e i-Size (UN R129). Verificate sempre questo codice sui seggiolini che acquistate!!

Rialzi con schienale per bambini fino a 125 cm

Ne avevamo già parlato in un precedente articolo, per i bambini fino ai 125 cm di altezza sarà obbligatorio produrre, in base alla normativa R129, rialzi con schienale che andranno progressivamente a sostituire (anche se non si sa per quanto) quelli senza schienale, i cosiddetti rialzini, ancora oggi in circolazione e utilizzabili per bambini dai 22 kg di peso (6/7 anni circa) in poi. Questi ultimi altro non sono che dei cuscini (con o senza braccioli) che si appoggiano sul sedile dell’auto e sollevano il bambino di circa 10-15 cm per portarlo all’altezza adatta per l’utilizzo delle normali cinture di sicurezza.

Chi possiede un seggiolino senza schienale potrà dunque continuare ad utilizzarlo, ma è una questione di sicurezza. Certo, se possedete e utilizzate correttamente un seggiolino omologato e idoneo al peso del bambino, offrirete una protezione migliore dell’utilizzo delle sole cinture o di nessun sistema di ritenuta, ma OVVIAMENTE la protezione del seggiolino con lo schienale sarà decisamente superiore. Questo è verificato nei crash test dove la sicurezza è maggiore non solo in caso di urto laterale, ma anche in caso di urto frontale perché lo schienale consente un miglior passaggio delle cinture a livello della clavicola ed evita che in caso di addormentamento il bambino scivoli sotto la cintura.

Iscriviti alla Newsletter di City4moms, rimani sempre aggiornato sulle novità!
Se ti piace City4moms seguici su Facebook, Instagram e Pinterest!

 

 

 

 

Dettagli Linda Lato

Sono Linda, diplomata come perito informatico programmatore ,approdo alla laurea quinquennale di Scienze Strategiche a Torino. Lavoro per quasi dieci anni come recruiter per una società di selezione di personale, seguendo in particolare l’area specialistica Information and Communication Technologies. Nel 2014 arriva il mio primo figlio e nel 2017 il secondo. La mia vita cambia radicalmente e scelgo di dedicarmi ad un nuovo progetto, la mia famiglia. È proprio grazie a questo nuovo percorso che approdo nel 2017 a City4moms come utente. Pronta per nuove sfide, affascinata dalla voglia di rimettermi in gioco come mamma lavoratrice riconosco questa fame di avventura nelle storie di Barbara&Barbara... nasce così la nostra collaborazione. Entusiasmo, squadra e sogni da realizzare sono il mio nuovo punto di partenza!