Andiamo a fare un giro con l’autobus….. GRATIS!

Andiamo a fare un giro con l’autobus….. GRATIS!

Una delle cose che è sempre piaciuta ai miei bambini quando erano più piccoli era andare a fare una giro con l’autobus, è sempre stata un’avventura per loro.

L’attesa alla fermata, il sali-scendi di tante persone sempre nuove, quel movimento che sembra quasi una giostra ma soprattutto prenotare la fermata!! Finalmente tocca a noi scendere e camminare fino alla nostra destinazione finale per consumare il meritato gelato d’estate o la cioccolata calda d’inverno. Così abbiamo riempito allegramente quei pomeriggi in cui non avevamo altri impegni.

Nel tempo sono cambiate le regole di utilizzo delle linee urbane per l’utilizzo dei mezzi pubblici da parte dei bambini, vi riportiamo di seguito le procedure in vigore, secondo il regolamento Saf, aggiornate al 2018.

Il viaggio nelle vetture è possibile solo ai passeggeri muniti di regolare titolo di viaggio. Il biglietto può essere acquistato  singolo o parte di un carnet di 10. Nel caso del carnet il prezzo è ridotto ma i biglietti non devono essere staccati, possono essere usati da più persone che viaggiano insieme ma devono essere sempre spillati insieme. La durata di qualsiasi biglietto una volta obliterato, è di 60 minuti (1 ora) nei giorni feriali e  240 minuti (4 ore) nei giorni festivi.

Possono viaggiare gratuitamente su tutti i mezzi della rete i minori di età che non superino il metro di altezza e, a seguito di una delibera regionale del 2016, i bambini sotto i 10 anni accompagnati da familiare in possesso di regolare titolo di viaggio; i minori non accompagnati da un familiare, viceversa, devono munirsi di un regolare titolo di viaggio.

Fonte Leggi e regolamenti Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Regolamento Saf

Dettagli Barbara Natali

Barbara Natali, romana classe 72, Assistente di Volo, Ingegnere di Volo, Pilota di Aerei. Ho smesso di volare e mi dedico a tempo pieno alla mia famiglia coltivando le mie passioni che vanno dal fai da te al cucito, dal web ai segreti di internet passando per la cucina e per la mia insaziabile voglia di sapere e di imparare.