5 Consigli per le neo mamme

5 Consigli per le neo mamme

Hai la sensazione che il tuo bambino sia sempre attaccato al tuo seno? Beh…benvenuta nel club delle neomamme!! 

Il cordone è ben saldo e da adesso in poi il tuo legame, in un modo o nell’altro sarà indissolubile, guardiamo il lato positivo! C’è da dire, ma solo per solidarietà tra mamme, che c’è anche un aspetto a volte “stressante”, che lentamente ci farà abituare a questa nuova condizione. D’altronde per chi non lo sapesse lo stress, entro una certa soglia, è una reazione positiva del nostro corpo alle situazioni. Vediamo insieme qualche piccolo consiglio per superare l’inizio di questa nuova avventura.

1- Prendetevi del tempo

Prendetevi del tempo

Se siete fortunate vostro figlio dormirà, se non lo siete conoscerete quella sensazione di sonnolenza mista a stanchezza che vi accompagnerà durante il giorno. In ogni caso avrete questo piccolo esserino che sarà completamente dipendente da voi….prendetevi del tempo, una pausa durante la giornata, potreste superare la famosa “soglia” senza rendervene conto e tutto sembrerà più difficile. Avete fatto tantissimo fino ad ora, nove mesi di gravidanza ed una parto non sono una passeggiata, vi meritate un pò di riposo, anche se poco ma, prendetevelo!!

2- Indossate il vostro bambino

Imparate a fare le cose con il vostro figlio. Sono tante le teorie a riguardo, è innegabile che il contatto rassicuri i bambini. Allora perché non approfittare di avere il proprio cucciolo addosso, in questo modo sarà tranquillo e sereno e voi avrete le mani “libere” per fare alcune delle mille cose che avete rimandato. A questo proposito ci sono corsi e associazioni che possono insegnarvi questa “tecnica” ed indirizzarvi a scegliere la fascia più giusta per voi e per il vostro cucciolo.

3- Comunicate

Condividere, mai come nel periodo in cui viviamo abbiamo sentito nominare tanto questo verbo….questo è uno dei momenti della vita in cui la condivisione è fondamentale! Può capitare che vi sentiate stanche, svuotate o anche che vi venga voglia di piangere. Non è grave! Ci sono i Consultori dove poter trovare aiuto. Oppure, conoscere altre mamme, sapere cosa succede loro, sapere che come voi affrontano le stesse cose che il resto del mondo considera “piccolezze”, vi farà solo bene. Se non avete tempo, potete usare i social, ci sono tantissimi gruppi a tema come il nostro Famiglie di Udine – City4moms. Si possono fare amicizie, organizzare passeggiate, scambiarsi consigli e magari trovare una compagna di avventura. 

4- Non sentitevi in colpa

Non sentitevi in colpa

Se vi capita di piangere o vi sentite arrabbiate non sentitevi in colpa. Capita a tutti, considerate che avete provato e state provando emozioni fortissime che vanno dalla gioia alla disperazione (magari non a tutte ma capita a molte!). L’esplosione di ormoni che accompagna questo periodo già da se è sufficiente a destabilizzare la più “posata” delle donne. E comunque se vi dovesse succedere mettete in pratica il punto 1 e 2!! 

5- Ignorate le critiche

Ignorate le critiche

Tutti sono esperti quando si tratta d dare consigli su come si debba trattare un neonato…anche chi non ha figli. E mentre tutti sono lì a dispensare consigli la vostra frustrazione cresce. Cercate di ascoltare, filtrando le informazioni che vi arrivano, a volte, se serve, spegnete anche il cervello per riaccenderlo quando sarete sole e FIDATEVI DEL VOSTRO ISTINTO. Non è una banalità, ogni mamma conosce il suo cucciolo e ha tutte le risorse per prendersene cura…certo a volte i consigli servono ma spesso il limite con l’invadenza è sottile, e il consiglio ci fa sentire inadeguate. Non ci cascate!!

Ricordatevi che avete fatto una magia, un capolavoro e che se la natura ci ha reso capaci di arrivare fino a qui, vuol dire che ognuna di noi ha anche gli strumenti per affrontare questa splendida avventura…..brava mamma!!

sleeping baby

Iscriviti alla Newsletter di City4moms, rimani sempre aggiornato sulle novità!
Se ti piace City4moms seguici su Facebook, Instagram e Pinterest!

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Dettagli Barbara Natali

Barbara Natali, romana classe 72, Assistente di Volo, Ingegnere di Volo, Pilota di Aerei. Ho smesso di volare e mi dedico a tempo pieno alla mia famiglia coltivando le mie passioni che vanno dal fai da te al cucito, dal web ai segreti di internet passando per la cucina e per la mia insaziabile voglia di sapere e di imparare.